ST PETERSBURG Harley Days

Con moto propria


  • foto x sito
  • foto x sito 1
  • fotox sito 3
  • 7
  • 19
  • qBCVdF88nnw
  • st peters 2
  • stand2

E’ l’unico evento motociclistico in Russia incluso nel programma di eventi internazionali Harley Davidson.

PRENOTABILE



Un appuntamento memorabile per chi vuole visitare una magnifica città dopo un lungo viaggio attraverso l'Europa.

Veronica 


ST PETERSBURG Harley Days

E’ stato l’evento russo della 2018 insignito del premio “Russian National Event Awards”. Ma ciò che importa a noi è che si svolge nella bellissima San Pietroburgo, la seconda città russa per grandezza e bellezza.

3000 moto in parata hanno attraversato il centro storico partendo dallo scenografico palazzo d'inverno per snodarsi poi lungo le vie del centro e la parte più moderna della città. 

 


1 GIORNO – 27 luglio

Verona – Graz 520 km

Partenza alla volta di San Pietroburgo in mattinata e prima tappa in Austria a Graz, città con un ricco patrimonio artistico-culturale pieno di fascino.
Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato.

2 GIORNO – 28 luglio
Graz – Ostrawa 490 km

Dopo aver attraversato l’Austria e la regione della Slesia facciamo tappa prima del confine con la Polonia nella cittadina di Ostrawa, che non è certo un’attrazione turistica, ma chi c’è stato dice vale la pena di sostare per gustare un’ottima birra in uno dei locali del centro carichi di atmosfera e stile. Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato.

3 GIORNO – 29 luglio
Ostrawa – Varsavia 390 km

Partiamo presto per la tappa odierna che ci porta a Varsavia capitale della Polonia. La sua lunga e turbolenta storia si riflette nella sua architettura, che va dalle chiese gotiche fino ai blocchi di epoca sovietica e ai grattacieli moderni. Nel cuore della città si trova la piazza del mercato, con edifici in tinte pastello e caffè con i tavolini all’aperto. Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato 

4 GIORNO – 30 luglio
Varsavia – Kaunas 420 km

La storia di Kaunas piacerà agli amanti del Medioevo. La città, l’attuale Old Town, fu attaccata diverse volte dai Cavalieri dell’Ordine Teutonico, che volevano allargare i propri domini verso Est. Dopo Vilnius, Kaunas è la città più grande della Lituania. Il Castello di Kaunas quello attaccato dai Cavalieri Teutonici, rappresenta il primo insediamento della città, e nel tempo fu distrutto più volte e usato anche come carcere. Solo negli ultimi anni l’edificio è stato ricostruito e restituito al popolo lituano. Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato.

5 GIORNO – 31 luglio
Kaunas – Tallin 570 km

Tallinn, capitale dell’Estonia, negli ultimi anni è meta di tendenza ma mai eccessiva. Piccola si gira in poche ore ma con tante cose da vedere: la Città Vecchia che si snoda intorno alla Piazza del Municipio, punto di passaggio obbligato di ogni visita. Scoprite la storia della città attraverso le vie Vene e Pikk Tanav, con i palazzi delle antiche corporazioni e il Passaggio di Santa Caterina, straordinario colpo d’occhio architettonico. Se nel frattempo vi è venuta fame, provate la cucina estone con i suoi pasticciati piatti a base di carne, crauti e patate. Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato

6 GIORNO – 01 agosto
Tallin – Narva - San Pietroburgo 380 Km

Oggi è l’ultima tappa partiamo presto per la frontiera di Narva dove ci attende la nostra scorta che ci accompagnerà a San Pietroburgo. Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato.

7 + 8 GIORNO – 02 + 03 agosto
San Pietroburgo

Questi due giorni sono dedicati all’evento che si tiene in pieno centro città.
San Pietroburgo è stata la capitale imperiale per ben due secoli, fondata nel 1703 da Pietro il Grande. Oggi San Pietroburgo è considerata il centro culturale di tutta la Russia, lo testimonia il fastoso Ermitage che era residenza imperiale e oggi il più grande museo della città. Ma di magnifici palazzi imperiali e non ne è piena la città.
Per averne una panoramica completa conviene fare un’escursione guidata per la città.
E sabato non perdetevi la parata che attraversa il centro e che vi porta alla scoperta anche della città moderna. Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato. 

9 GIORNO - 04 agosto
San Pietroburgo - Riga 580 Km

Oggi partiamo per il lungo ritorno verso casa e facciamo tappa a Riga, l’ultima capitale delle repubbliche Baltiche che ci mancava all’appello. La città è conosciuta per i suoi edifici in legno e l'architettura Art Nouveau, nel centro storico chiuso al traffico, numerosi sono i negozi e i ristoranti per passare una serata piacevole mentre i bar e i locali notturni si trovano nell'affollata piazza Livu. Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato.

10 GIORNO – 05 agosto
Riga - Vilnius 290 Km

Oggi siamo riposati con questa tappa corta che ci porta a Vilnius. La capitale della Lituania è rinomata per l'architettura barocca, la sera sarà piacevole fare una passeggiata per le strade acciottolate del centro dove si affacciano palazzi e monumenti di diversi stili ed epoche. Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato.

11 GIORNO – 06 agosto
Vilnius - Torun 560 Km

Ci dirigiamo in direzione sud-ovest per raggiungere la prossima tappa che è Torun, cittadina gotica circondata da mura che ha dato i natali a Niccolò Copernico. Adagiata sulle rive del fiume Vistola che contribuisce al suo particolare fascino. Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato.

12 GIORNO – 07 agosto
Torun - Dresda 520 Km

Anche oggi ci aspetta una lunga tappa ma saremo ricompensati dal fascino della città di Dresda, capitale della Sassonia, città barocca il cui centro è stato ricostruito e riportato all’antico fascino dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale.
Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato 

13 GIORNO – 08 agosto
Dresda – Norimberga 310 Km

Norimberga è una città della Franconia, una regione tedesca che fa parte della Baviera. Sicuramente il suo cittadino più famoso è Albrecht Dürer, pittore che vi risiedette dal 1509 fino alla morte nel 1528. Tristemente nota per le vicissitudini che l’hanno vista protagonista durante la seconda guerra mondiale. Con l’avvento di Hitler, essa divenne sede di numerose parate e manifestazioni del partito nazionalsocialista e sempre qui vennero promulgate le prime leggi razziali. Per tale motivo venne scelta nell’immediato dopoguerra come sede del primo grande processo contro i nazisti sopravvissuti, il famoso processo di Norimberga.
Pernottamento e colazione nell’hotel prenotato

14 GIORNO – 09 agosto
Norimberga – Verona 600 Km

Ultima tappa! Torniamo a casa…con vividi ricordi della bellissima festa di San Pietroburgo.
E l’avventura in moto non è finita, ci aspetta ancora Faaker See!


Quota di partecipazione

I nostri SELF si affrontano in autonomia e totale libertà. Le date di partenza sono libere a seconda della disponibilità di ognuno. 

 

Il preventivo per questo viaggio è personalizzato e su misura. Pertanto la quotazione viene fornita su richiesta del cliente per poter fornire un prodotto “AD HOC” e calibrato sulle singole esigenze.


Ti potrebbero interessare:


Con moto propria

FAAKERSEE 22° European Bike Week 04 - 09 settembre 2019

2019-09-03 00:00:00

DENVER / DENVER

79th STURGIS RALLY & REAL AMERICA 12 days

2019-08-07 00:00:00

DENVER / DENVER

79th STURGIS RALLY & REAL AMERICA Lingua italiana 12 days

2019-08-07 00:00:00

DENVER / DENVER 1.523 km

STURGIS BIKE WEEK Multilingue 10 days

2019-08-03 00:00:00