SCOZIA E ISOLE ORCADI

Benvenuti in questo Paese meraviglioso e selvaggio al tempo stesso,il viaggio perfetto per chi vuole vivere una fantastica avventura in moto


  • Scozia2
  • Scozia3
  • Scozia4
  • Scozia1

Tra castelli incantati e fiordi rocciosi passando per dolci colline e le selvagge Highlands la Scozia si scopre km dopo km.

DATE LIBERE




             SELF TOUR       

Partendo dalla leggendaria Edimburgo con la sua anima medievale sarete trasportati indietro nel tempo e non sarà difficile rimanerci visitando gli innumerevoli castelli e immergendosi nella tradizione scozzese dei clan, noi non ci stupiremo di vedervi tornare ciascuno con il proprio tartan! Ma la Scozia è anche paesaggi mozzafiato: le Highlands sono il cuore e la sua parte più selvaggia, indomita e pittoresca i paesaggi sembrano usciti direttamente da una cartolina: montagne imponenti, antiche foreste, spiagge bianchissime.


1 GIORNO

IMBARCO Amsterdam – Newcastle

Ritrovo al porto di Amsterdam per l’imbarco e  arrivo a Newcastle il mattino successivo.

Pernottamento a bordo nelle cabine riservate.

2 GIORNO

Newcastle – Edimburgo Km 168

Parte dal porto di Edimburgo il nostro tour nella bellissima Scozia. Edimburgo: capitale della Scozia, sede del parlamento è una città splendida ricca di fascino e storia, il colpo d’occhio all’arrivo è semplicemente stupendo con il castello e la Old Town abbarbicata su un costone di roccia con le sue stradine strette che si affacciano sulla cosiddetta New Town risalente al 1700 tutta ordine e perfezione. Passeggiando per i vicoli della Old Town vi sembrerà di rivivere le pagine di DR Jekill e Mr Hyde: stradine umide e scivolose, luoghi nascosti, lugubri cimiteri e il Royal Mile avvolto dalla nebbia e percorso da carrozze trainate da cavalli… le sentite? Arrivo e pernottamento in hotel.

3 GIORNO

Edimburgo – Fort William Km 218

Da Edimburgo partiamo per inoltrarci nelle Highlands: qui tra paesaggi mozzafiato, alte montagne, antiche foreste e loch di acqua dolce scoprirete il vero cuore e simbolo della Scozia. Arriveremo a Fort William attraversando il Glen Cloe, una valle lunga 18 km che termina nel Loch Leven. Fort William è una tranquilla cittadina sovrastata dalla cima del Ben Nevis. Arrivo e pernottamento in hotel a Fort William.

4 GIORNO

Fort William – Sky Km 197

Iniziamo a scoprire i paesaggi meravigliosi che ci attendono e partiamo per l’isola di Skye che è collegata alla terra ferma da un lungo ponte arcuato, questa meravigliosa isola vi incantaerà con la varietà del paesaggio: con la sua costa frastagliata, i suoi brulli e quasi inaccessibili promontori e il fascino arcaico delle sue vallate. La bellezza indomita dellisola di Skye è conosciuta fin dai tempi dell’epoca vittoriana, quando i primi alpinisti europei arrivavano fin qui per esplorare le sue valli selvagge e le sue montagne.

Da non perdere: Dunvegan Castle su una piattaforma rocciosa che domina il Loch, questo castello appartiene al clan dei McLeod e vi è conservata la Fairy Flag la leggendaria bandiera di seta gialla, donata da una fata al Clan e che avrebbe il potere di proteggerlo dai pericoli, ma solo per tre volte… e due sono già state utilizzate… Arrivo e pernottamento in hotel sull’isola di Sky.

5 GIORNO

Sky – Ullapool Km 215

Lasciamo l’isola per tornare sulla terraferma sempre in direzione nord per raggiungere Ullapool. Nonostante il centro di Ullapool sia piccolino, questo villaggio di pescatori nel corso degli anni si è trasformato in una animata cittadina turistica che si sviluppa principalmente sul lungo mare e intorno al porto dove si respira l’aria salmastra e potrete gustarvi il tipico spettacolo dei pescherecci e della barche a vela qui ormeggiate. Arrivo e pernottamento in hotel .

6 GIORNO

Ullapool – Durness Km 109

Altra tappa che ci riempirà gli occhi di meraviglia. Il tratto di costa che circonda Durness non è particolarmente battuto dal turismo ma è un angolo da cartolina: qui gli amanti della fotografia potranno sbizzarirsi…un litorale sferzato dai venti impetuosi del nord, altipiani a brughiera alle sue spalle, pascoli ondulati, chilometri di scogliere che si perdono a vista d’occhio che racchiudono e proteggono piccole baia di sabbia bianca lambite da un mare cristallino deserte anche nei mesi estivi. Arrivo e pernottamento in hotel.

7 GIORNO

Durness – Stromness km 163

Da Durness percorriamo la costa nord della Scozia con i suoi panorami mozzafiato fino a Thurso dove ci imbarcheremo per Stromness vivace cittadina delle isole Orcadi. L’arcipelago delle Orcadi è composto da più di 70 isole e sono Separate dalla terraferma dal Pentland Firth che impiegheremo 2 ore ad attraversare. Durante la traversata sarà possibile ammirare il Man of Hoy: un pilastro di arenaria rossa di quasi 140 mt. Il porto di Stromness è un susseguirsi di attività legate alla pesca e al trasporto: se da bambini vi immaginavate i “lupi di mare” che scendono dai pescherecci carichi di reti da rammendare, qui ne vedrete parecchi. Il centro storico costeggia il mare e si riduce a un’unica via da cui parte una fitta rete di vicoletti e viuzze strette che vale la pena di esplorare. Arrivando fino in fondo a Victoria Street parte una stradina che si riduce a poco più di un sentiero e porta a scoprire le case più pittoresche fino a un giardino pubblico a picco sul mare. Una curiosità: molte case hanno la facciata rivolta direttamente sul mare e un tempo ciascuna aveva un proprio pontile con cui i mercanti facevano affari con le navi di passaggio. Arrivo e pernottamento in hotel a Stromness .

8 GIORNO

Stromness

Questa giornata è dedicata alla scoperta delle isole Orcadi qui il passato si può toccare con mano, dagli antichissimi Menhir preistorici ai castelli e alle fortezze. Rimarrete sicuramente colpiti dalla mitica Skara Brae dove potrete scoprire insediamenti abitativi di oltre 5000 anni fa: è un intero villaggio neolitico affacciato su una bellissima spiaggia bianca a mezzaluna, la Bay of Skaill. Pernottamento presso hotel a Stromness.

9 GIORNO

Stromness – Elgin km 286

Lasciamo anche le Orcadi con un po’ di dispiacere e iniziamo il nostro percorso verso sud. Elgin è  capoluogo della contea di Elgin o Moray. È posta sul fiume Lossie, a circa 8 km. a S. di Lossiemouth, che è il suo porto. L'amena posizione, al centro d'un anfiteatro di alture boscose, e la mitezza del clima rendono piacevole il soggiorno nella città, che si adorna di molte belle case e ville. Una visita vale la cattedrale, oggi in rovina, era la più imponente chiesa della Scozia settentrionale. Fondata ai primi del sec. XIII , devastata da incendî  fu ricostruita, conservando parti più antiche, sul principio del sec. XV. Dopo la Riforma, seguendo il destino di molte altre cattedrali di Scozia, fu abbandonata.

Inverness a cavallo dello sblocco del Loch Ness è considerata la capitale delle Highlands.

Presso il Kiltmaker center potete farvi tagliare un Kilt su misura!! La Church Street è la via più antica della città ed è dominata dalla torre campanaria, lo Steeple, raddrizzato nel 1816 dopo una scossa di terremoto. Da vedere inoltre ilCawdor Castle: questo bellissimo castello,abitato dalla famiglia originaria, è legato alle vicende del Macbeth di Shakespeare. E’ un castello fiabesco, con torri, torrette, ponte levatoio, passaggi segreti, prigioni misteriose e perfino un albero cresciuto al suo interno! Infine sulle rive del Loch Ness le rovine di Castle Urquhart, un classico castello scozzese da cartolina. Arrivo e pernottamento in hotel.

10 GIORNO

Elgin – Bonnyrigg km 299

Dopo il mito di Nessie oggi ci apsettano i mitici malti scozzesi. Elgin infatti è sinonimo di  distillerie….la Malt and Whisky Trail è una strada di 112 Km che parte da Dufftown e va di distilleria in distilleria tra paesaggi magnifici. Noi partiremo da Elgin (Glen Moray) passando per Rothes (Glen Grant) per arrivare a Dufftown (Glenlivet).Il piccolo villaggio di Stirling, arroccato su una ripida collina, è famoso per la famigerata battaglia dello Stirling Bridge in cui le armate scozzesi, guidae da William Wallace sconfissero l’esercito. Il Castello di Stirling domina la vallata con la sua imponenza, arroccato su una rupe alta 750 metri a strapiombo sul paesaggio circostante, caratteristica che rese il maniero praticamente inespugnabile. Costruito su più livelli e ampliato in epoche diverse, fra prati, giardini, cortili, cannoni, anfratti e corridoi nascosti narra le gesta del popolo scozzese e affascina per la sua maestosità.

Il National Wallace Monument è una torre alta cinque piani eretta nell’800 per commemorare le gesta del leggendario guerriero scozzese. Proprio da questa altura, Wallace lanciò le sue truppe contro l’esercito inglese nella battaglia dello Stirling Bridge guidandoli verso la vittoria. All’interno potrete ammirare la sua immensa spada di acciaio.

Infine laOld Town: vanta un centro storico antico e circondato da mura percorribili, lungo un camminamento circolare chiamato Black Walk da cui si godono meravigliose vedute sulla zona circostante. Arrivo e pernottamento in hotel.

11 GIORNO

Bonnyrigg – New Castle km 160

DE’giunta al termine purtroppo la nostra avventura in Scozia, ma ritorniamo a casa carichi di forti emozioni e con gli occhi ancora pieni delle meraviglie viste!! Imbarco e partenza dal porto di Newcastle per Amstedam, arrivo il mattino ore 09.30. Pernotto a bordo nelle cabine riservate.

12 GIORNO

Amsterdam

Sbarco ore 09.30 circa, fine dei servizi e rientro in Italia…. Con in mente già la prossima meta…



Ti potrebbero interessare:


DENVER / DENVER

79th STURGIS RALLY & REAL AMERICA 12 days

2019-08-07 00:00:00

Con moto propria

ST PETERSBURG Harley Days

2019-07-27 00:00:00

9 giorni / 7 notti

BORN FREE 21-29 giugno 2019 Oak Canyon Ranch

2019-06-21 00:00:00

14 giorni / 13 notti

28° EUROPEAN HOG RALLY CASCAIS

2019-06-08 00:00:00