ROUTE 66 Lingua italiana 15 days

CHICAGO / LOS ANGELES 4.491 km


  • Bagdad Cafe
  • oatman2
  • Route 66 6
  • eaglerider 80985845 Medium (1)
  • 20140722 211118
  • eaglerider 36715941 Medium

Questo tour famoso in tutto il mondo attraversa l’originale Route 66, conosciuta come la Strada principale d’America o la Strada Madre.

PRENOTABILE



Un viaggio che resta unico nella vita, il sogno realizzato, il mito, la storia.

Martina


                    GUIDED TOUR            

La Route 66 si snoda lungo più di 3000 km attraversando 3 distinti fusi orari in 8 stati: Illinois, Missouri, Kansas, Oklahoma, Texas, New Mexico, Arizona e California. La Route 66 è stata il percorso dei migranti, dei sognatori, dei desperados e di una intera generazione di turisti alla ricerca delle strade dell’Ovest. Gli anni ’50 del 1900 hanno rappresentato un periodo di gloria per la Route 66, in quanto migliaia di macchine si mettevano una dietro l’altra per poter vivere l’esperienza di questo viaggio unico lungo la frontiera occidentale. Hotel, motel, stazioni di servizio e ristoranti classici sono ubicati lungo il percorso e invitano tutti a “Get Their Kicks on Route 66.” La celebre e iconica Route 66 è la strada dei sogni per qualsiasi tour in moto..

 


1 GIORNO 

Chicago

Congratulazioni! Dopo mesi di attesa, il giorno per partire lungo questo incredibile viaggio è finalmente arrivato. Prendete uno shuttle o un taxi fino all’hotel nel centro di Chicago ed entrate nella vostra lussuosa camera. Il leader del gruppo di accompagnamento di EagleRider sarà presente nella hall dell’hotel dalle 16 alle 18 per accogliervi e per prendersi cura di ogni dettaglio prima di partire il giorno dopo alla volta della strada aperta. Questa sera avete l’opportunità di incontrare i vostri compagni di viaggio mentre gustiamo la prima di numerose ottime cene in un fantastico ristoranti nel cuore della “windy City”, la città del vento. . 

 

2 GIORNO 

Chicago – Springfield 301 km

Oggi mettiamo per la prima volta la nostra moto lungo la venerata e storica Route 66. Dopo aver preso le nostre motociclette nella sede di EagleRider a Chicago iniziamo a viaggiare lungo questi 3900 km di cemento, acciaio e maestosità che caratterizzano la Route 66. La meravigliosa città di Chicago scompare lentamente dietro di noi mentre ci dirigiamo ad ovest per una avventura unica e ricca di bellezza, storia e divertimento. La nostra prima sosta sarà il famoso museo della Route 66 a Joliet, nello stato dell’Illinois, un vero e proprio must per chiunque abbia intrapreso questa strada. Saluteremo sicuramente la guardia di Gemini Giant entrando a Wilmington. La stazione di rifornimento Standard Oil a Odell ci ricorda gli anni d'oro della Route e vedrete le numerose stazioni di benzina che rimanevano aperte giorno e notte per servire il flusso interminabile di macchine e famiglie che si dirigevano ad ovest in cerca di fortuna 

 

3 GIORNO 

Springfield – St. Louis 187 km

L’eccitazione è appena cominciata. Entrando a St. Louis, in Missouri, notiamo immediatamente una delle strutture più famose degli Stati Uniti, il Gateway Arch. Questa brillante ed immacolata struttura vi da il benvenuto mentre vi dirigete ad ovest. Appoggiata sulle rive del Mississippi River, si tratta di una assoluta meraviglia di ingegneria. Cercate di trovare del tempo per visitare ed esplorare questo simbolo della cultura americana. E per tutti i nostalgici fan del gelato alla crema pasticcera tipico americano, il Froze Custard, siate sicuri di visitare lo stand Ted Drewes Frozen Custard famoso in tutto il mondo, per gustare una delizia gelata. St. Louis offre numerose attrazioni come lo stadio di baseball dei Cardinals, la fabbrica di birra Anheiser Busch, e dei percorsi eccitanti sul poderoso Mississippi River. Durante la serata saremo sicuri di essere stati davvero fortunati per aver intrapreso questo tour lungo la route 66 con EagleRider! 

 

4 GIORNO 

St. Loius – Joplin 539 km

Oggi rimarrete stupefatti dalla bellezza dello scenario che l’entroterra dell’America centro occidentale vi offre! Le strade appena fuori dalla città di Rolla sono il sogno di tutti i motociclisti. Cominciamo a viaggiare lungo le soavi strade ventose che danno il ritmo al nostro percorso. Passiamo per “Devils Elbow” vedendo quella che una volta era la strada più profonda che attraversava il Missouri. Dopo questa sosta continuiamo verso la vallata dove verremo immediatamente circondati da campi e pascoli che ci accompagnano lungo la strada. Vediamo come era in passato la Route 66: quando questa strada era nel suo periodo più fiorente molte persone del posto sapevano che si sarebbe trattato di una grande occasione per guadagnare qualcosa e per questo vendevano ogni tipo di prodotto, offrendo ospitalità e alloggio ai viaggiatori affaticati e rifornendo le loro macchine ormai a corto di benzina. Molte attività di business efficaci nascevano dal desiderio dei locali di attrarre l’attenzione e far fermare i viaggiatori per far spendere loro dei soldi mentre mettevano benzina. Uno degli esempi rimasti della antica Route 66 esiste ancora a Paris Springs Junction, in Missouri. Il Gay Parita Sinclair mantiene il fascino e lo sfarzo tipico di una volta, a dimostrazione di come venivano attratti i clienti. Questo sarà uno dei giorni più belli del viaggio, che oggi si ferma a Joplin, nel Missouri, per un meritato riposo.

 

5 GIORNO 

Joplin – Oklahoma City 411 km

Non vediamo l’ora di iniziare il viaggio oggi vedendo il Museo della Route 66 a Clinton, nello stato dell’Oklahoma. Si tratta di uno dei musei più belli di tutto il percorso, facendo scoprire ai visitatori come era la Route 66 in ogni epoca a partire dal 1920 fino ai giorni nostri; per non parlare poi dell’incredibile negozio di souvenir che offre alcuni oggetti davvero unici da portare a casa.. Oklahoma è il luogo dove tutto è cominciato. Gli ideatori della Route 66 erano proprio nativi di questa città. Ci sono strutture architettoniche tipiche americane e avrete l’opportunità di guardare questi simboli statunitensi che caratterizzano la zona. Da Clinton ci rimetteremo poi in sella per proseguire verso il tratto settentrionale dello stato più vasto d’America, ovvero il Texas. Ondulate praterie verdi e ranch per bestiame caratterizzano un paesaggio che è ormai diventato parte dell’immaginario tipico del Texas. Arrivati ad Amarillo, vi consigliamo di visitare la Big Texan steakhouse. Se siete affamati potete mettervi a sedere in uno dei tavoli e provare a finire in meno di un’ora la famosa costata di manzo di oltre 2 kg e il contorno. Per coloro che vogliono andare ancora in moto, la soluzione potrebbe essere quella di esplorare il fantastico Canyon. 

 

6 GIORNO 

Oklahoma City – Amarillo 428 km

Ci svegliamo presto questa mattina per viaggiare lungo lo Stato del Texas per poi proseguire nella lingua di terra che ci porta alla “città del petrolio”, Shammrock. Da qui accelleriamo verso una stazione di rifornimento tipica dell'antica Route 66 per poi andare a McLean. Preparatevi per una bistecca tipica del Texas di circa 2 kg!! Arriviamo poi ad Amarillo, a nord del Texas. Questa cittadina che sembra tagliata fuori dal resto dello stato, in realtà si trova su una delle più belle strade interne degli Stati Uniti! 

 

7 GIORNO 

Amarillo – Santa Fe 488 km

Salutando i vasti spazi aperti dell’Oklahoma e del Texas, ci dirigiamo nel cuore del West Americano visitando una delle città più belle, Santa Fe, nello stato del New Mexico. Questa graziosa città di montagna è annidata in alto nel famoso Sangre de Cristo, o anche Blood of Christ, una catena montuosa che deve probabilmente il suo nome alle sfumature di rosso scuro delle montagne all’alba e al tramonto. Santa Fe è ricca di storia e cultura spagnola e dei Nativi americani, una combinazione unica che si riflette anche nell’arte locale, nell’architettura e nella cucina. Per 2 notti saremo ospitati in un piccolo hotel tipico nel cuore della vecchia Santa Fe. Vi basterà trascorrere solo pochi minuti passeggiando lungo le vie strette della città per poter innamorarvi del luogo e dei suoi cittadini . 

 

8 GIORNO 

Santa Fe

Giornata libera a Santa Fè. rilassatevi nella SPA dell’hotel, visitate le numerose gallerie d’arte, o esplorate il cuore della città. Gli Indiani nativi locali vi propongono i loro prodotti artigianali di alta classe nella piazza del mercato. Fermatevi a guardare i dettagli della gioielleria locale e vedrete perché produrre gioielli a mano esiste ancora ed è una vera arte. Non dimenticate di provare il Green Chili Stew, uno spezzatino amato sia dai cittadini che dai turisti. La selezione gastronomica è molto ampia a Santa Fe. Se stavate aspettando un break tutto culinario, qui sarete soddisfatti. Se invece volete andare ancora un po’ in moto in giornata, possiamo organizzare un breve percorso nelle zone d’aria fresca di montagna della parte settentrionale dell’Arizona e del Colorado meridionale. Il percorso che porta a nord verso Taos è semplicemente fantastico, con uno scenario in continuo cambiamento. È difficile poter rinunciare alla maestosità dell’Arizona settentrionale: si potrebbe trascorrere una intera settimana esplorando gli angoli più remoti e fantastici del luogo. 

 

9 GIORNO 

Santa Fe – Gallup 322 km

Questa mattina ci dirigiamo verso le zone collinari per vedere le terre che hanno abbracciato e coltivato per secoli i Nativi Americani. Albuquerque è in una zona desertica e lo scenario cambia: gli altopiani tinti di rosso e le piante di cactus sono il sogno di qualsiasi artista. Ci sono alcuni esempi di architettura locale di stile adobe lungo il percorso e potremo ammirare la loro bellezze e la loro unicità. Andando avanti, durante il giorno vedremo anche delle rocce. Perché dovrebbe essere interessante vedere le rocce? Perchè sono pietrificate! Il Petrified Forest National Park è un vero must. Ci fermeremo a guadare un breve video che ci spiegherà tutto. Quando la spiegazione sarà terminata vedrete chilometri di tronchi, rocce e manufatti pietrificati. Il New Mexico è la casa di una delle città più antiche popolate da secoli degli Stati Uniti: Sky City è una città di Nativi americani sulla cima di una superficie rocciosa massiccia. Ci fermeremo un po’ in questa città prima di proseguire verso Gallup. Se non avete ancora comprato della merce tipica dei Nativi, Gallup è il posto adatto per comprare dei prodotti fantastici. 

 

10 GIORNO 

Gallup – Grand Canyon 456 km

Pare che il viaggio sia sempre più bello. Molti viaggiatori che attraversano la Route 66 sono consapevoli che questa strada è piena di simboli e nella giornata di oggi anche noi ne scopriremo altri come le stanze dell’ hotel a Holbrook, in Arizona, dove molte band sono arrivate per passare un pò del loro tempo.   Quando avremo finito di cantare, più volte, la canzone “Standing on a corner in Winslow Arizona” rimontiamo sulle moto per dirigerci verso Flagstaff, lungo un tracciato meraviglioso. Arrivati in città gusteremo l’atmosfera locale di un luogo fiorente con uno stile trendy d’alta classe. L’architettura non è la caratteristica principale della città ma ci sono alcuni resti dell’antica Route 66 che abbiamo visto anche nella prima parte del viaggio. Prossima tappa: il Grand Canyon, veramente GRAND: è difficile spiegare a parole quanto questa meraviglia della natura sia immensa. Non esistono foto che l’abbiano catturata in tutta la sua grandiosità e bellezza. Ed è qui che il capo del gruppo vi dimostrerà il suo valore, in quanto vi permetterà di scattare delle foto in posti strategici e di visitare il Grand Canyon senza difficoltà. Potete ammirare il parco in base ai vostri desideri, con un film in 3d sull’evoluzione del Canyon, o tramite una serie di foto da scattare. EagleRider vi permette anche di fare un tour in volo, con elicotteri che continuamente portano in giro I turisti. Potete fare una passeggiata da soli o con degli amici di 30 minuti o di un’ora: non rimarrete delusi!. Il tour leader può anche farvi fare un percorso del tutto diverso nella parte orientale del Grand Canyon per una visuale del tutto nuova perchè il Desert View Watch Tower, una torre posizionata nella zona est, offre una visuale che sicuramente apprezzerete. Con questa giornata realizzerete un sogno unico, quello di visitare una delle Sette Meraviglie del Mondo. 

 

11 GIORNO 

Grand Canyon – Laughlin 412 km

La vostra passione per la guida in motocicletta sarà ripagata dal percorso odierno, mentre aumentiamo la velocità e ci facciamo accarezzare dal vento. La visuale della mattina è straordinaria, i suoni e i profumi del percorso sono il premio più bello del viaggio. In mattinata ci sono alcuni tratti lunghi e con curve tortuose ma nel pomeriggio il percorso è più aperto e semplice. Seligman, in Arizona è una città che prende spunto dalla cultura orientale con l’architettura di stile Googie (di derivazione futurista) mantenendo vivo lo spirito della Route 66. Nel pomeriggio avremo una visuale unica e meravigliosa prima di arrivare nella città di Oatman, sempre in Arizona. Questa città ha un vero e proprio esercito di asini che gironzolano in libertà: avrete qui l’idea di come era effettivamente l’epoca delle miniere nel west Americano. Oatman è un vero salto nel passato con i suoi negozi antichi e i suoi Saloon che per molti anni hanno ospitato minatori stanchi e assetati o viaggiatori affaticati. Vegas non è l’unico posto dove scommettere nello Stato del Nevada. La città di Laughlin si sviluppa sulle rive del Colorado River e se siete venuti a giocare e a provare a vincere a BlackJack, questa è la vostra occasione! Le luccicanti luci e le campanelle sono una delizia per gli scommettitori dai nervi d’acciaio. Potete anche gustare un’ottima bistecca in un hotel sul fiume costruito lungo il Colorado River. Siate pronti a svegliarvi presto la mattina per partire subito. 

 

12 GIORNO 

Laughlin – Las Vegas 208 km

Viene chiamata città per adulti, ma non è solo questo: Las Vegas offre una cucina di ottima qualità, giochi per scommettere, show spettacolari e divertimento a volontà. La Sin City accontenta ogni desiderio. Fuori dalla Strip, la via principale, Las Vegas ha anche numerose attrazioni come la diga di Hoover, la guida nel deserto e fantastici percorsi notturni. 

 

13 GIORNO 

Las Vegas – Victorville 454 km

Il deserto Mojave offre calma, serenità e colori affascinati che solo alcuni guidatori possono scoprire. L’unica cosa da fare è aumentare la velocità e godersi la corsa. In origine la Route 66 raggiungeva la vallata di San Fernando attraverso dei tratti difficile da percorrere. Oggi noi ci dirigiamo verso Pasadena. La Route 66 è stata ristrutturata in questo tratto e, con numerose piccolo cittadine che abbracciano la “Strada Madre”, oggi il percorso è vivo e in ottime condizioni. 

 

14 GIORNO 

Victorville – Los Angeles 200 km

Siamo quasi arrivati al termine del viaggio. Raccogliamo le nostre cose e arriviamo in una delle città più famose del mondo, Los Angeles. Ci sono tantissime celebrità hollywodiane e se fate attenzione potreste vederne una mentre giriamo per la città. Tenete vicino a voi la macchinetta fotografica perché Los Angeles è così ricca di cose da vedere che potreste perdervi qualcosa se non siete pronti. Sfarzo, glamour, palme e fresca aria oceanica caratterizzano questo tratto finale occidentale. Il vostro Tour Leader vi porta alla fine della Route 66, dove potete vedere il famoso molo di Santa Monica e visitare la targa che annuncia la fine del vostro viaggio. Dopo essere rimasti ad ammirare il paesaggio, dovremo riportare a malincuore le moto alla sede di EagleRider a Los Angeles. Questa notte festeggiamo insieme al ristorante ricordando questo meraviglioso viaggio insieme e celebrando le nuove amicizie che si sono formate lungo il percorso. È l’ultima sera del viaggio in moto ma sicuramente sarà l’inizio di una lunga amicizia e di tante storie da raccontare in futuro. 

 

15 GIORNO 

Los Angeles – Italia

Questo tour con EagleRider vi ha permesso di fare qualcosa che non dimenticherete mai. Un percorso storico lungo la famosa Route 66 con novi amici sulla moto dei vostri sogni. Vi ringraziamo per questi giorni, ci mancherete e speriamo di poter organizzare insieme qualche altra avventura in futuro. 

 


Quota di partecipazione

La quota di partecipazione dei nostri tour guidati Eagle Rider è da richiedere presso i nostri uffici.

Essendo un prodotto quotato in Dollari, la fluttuazione del cambio Euro/Dollaro non ci permette di pubblicare una quota che sia valida dal momento della pubblicazione fino al momento di richiesta di preventivo.

Per maggior sicurezza e garanzia preferiamo fornire la quotazione al momento della richiesta del cliente ed essere precisi nella formulazione del preventivo.

 

Noleggio moto in USA e Europa

 

Ti potrebbero interessare:


Con moto propria

FAAKERSEE 04 - 09 SETTEMBRE 2018 21° European Bike Week

2018-09-04 00:00:00

Durante il Labor Day Weekend

MILWAUKEE Harley Days 30 agosto 03 settembre 2018

2018-08-30 00:00:00

CHICAGO / CHICAGO

115esimo ANNIVERSARIO HARLEY E ROUTE 66 Lingua italiana 8 days

2018-08-26 00:00:00

DENVER / DENVER

THE REAL AMERICA Lingua italiana 12 days

2018-08-12 00:00:00